Logo-RP-News-trasp
Cronaca

De Luca chiude scuole e Università in Campania fino al 30 Ottobre, si continua a distanza

Sono sospese le attività dei circoli ludici e ricreativi, vietate le feste e le cerimonie civili o religiose. Inoltre è vietata la vendita con asporto per la ristorazione oltre le 21 e sarà consentito solo il delivery.

183 visualizzazioni

3 MIN DI LETTURA

Vincenzo De Luca

Aggiornamento 15/10/2020 22:00

Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha firmato l’ordinanza n. 79 del 15 ottobre 2020 contenente ulteriori misure di contenimento e prevenzione del contagio da Covid-19.

In relazione alla situazione epidemiologica esistente, sono state adottate misure rigorose con il doppio obiettivo di limitare al massimo le circostanze di assembramenti pericolosi in ogni ambito, privato e pubblico, e con l’obiettivo di ridurre al massimo la mobilità difficilmente controllabile. 

Queste le principali misure adottate:

- Per il livello di contagio altissimo registrato anche nelle famiglie e derivante da contatti nel mondo scolastico, nelle scuole primarie e secondarie sono sospese le attività didattiche ed educative in presenza dal 16 al 30 ottobre. In tutte le scuole dell’infanzia sono sospese le attività didattiche ed educative, ove incompatibili con lo svolgimento da remoto, e le riunioni degli organi collegiali in presenza.

- Sono sospese le attività didattiche e di verifica in presenza nelle Università, fatta eccezione per quelle relative agli studenti del primo anno.

- Sono vietate le feste, anche conseguenti a cerimonie, civili o religiose, in luoghi pubblici, aperti pubblico e privati, al chiuso o all’aperto, con invitati estranei al nucleo familiare convivente.

- Sono sospese le attività di circoli ludici e ricreativi.

- È fatta raccomandazione agli Enti e Uffici competenti di differenziare gli orari di servizio giornaliero del personale in presenza.

- A tutti gli esercizi di ristorazione è fatto divieto di vendita con asporto dalle ore 21. Resta consentito il delivery senza limiti di orario. 

Tali misure si aggiungono a quelle già disposte nelle recenti precedenti ordinanze, a cominciare dall’obbligo di indossare la mascherina deciso due settimane fa. 

E’ in corso di pubblicazione un’ordinanza, firmata dal Presidente Vincenzo De Luca – che sarà trasmessa a breve – contenente ulteriori misure di contenimento e prevenzione del contagio da Covid-19.

«In relazione alla situazione epidemiologica esistente – recita la nota dell’unità di crisi – sono state adottate misure rigorose con il doppio obiettivo di limitare al massimo le circostanze di assembramenti pericolosi in ogni ambito, privato e pubblico, e con l’obiettivo di ridurre al massimo la mobilità difficilmente controllabile».

È in corso di pubblicazione un’ordinanza firmata dal presidente Vincenzo De Luca contenente ulteriori misure di contenimento e prevenzione del contagio da Covid-19. «In relazione alla situazione epidemiologica esistente – recita la nota dell’unità di crisi – sono state adottate misure rigorose con il doppio obiettivo di limitare al massimo le circostanze di assembramenti pericolosi in ogni ambito, privato e pubblico, e con l’obiettivo di ridurre al massimo la mobilità difficilmente controllabile».

Tra le principali misure adottate c’è la chiusura delle scuole primarie e secondarie per il livello di contagio altissimo registrato anche nelle famiglie e derivante da contatti nel mondo scolastico: «Sono sospese le attività didattiche ed educative in presenza dal 16 al 30 ottobre», scrive De Luca nell’ordinanza. Allo stesso modo, sono sospese le attività didattiche e di verifica in presenza nelle Università, fatta eccezione per quelle relative agli studenti del primo anno.

Ancora, «sono vietate le feste, anche conseguenti a cerimonie, civili o religiose, in luoghi pubblici, aperti al pubblico e privati, al chiuso o all’aperto, con invitati estranei al nucleo familiare convivente; e sono sospese le attività di circoli ludici e ricreativi».

Non bastasse, «a tutti gli esercizi di ristorazione è fatto divieto di vendita con asporto dalle 21 mentre resta consentito il delivery senza limiti di orario».

©RIPRODUZIONE RISERVATA ANCHE SE PARZIALE

Leggi tutto
Di
Andrea Ottomanelli
Andrea Ottomanelli
Si parla di
Vincenzo de Luca
Accessibilità

NOVITà Ora puoi cambiare la dimensione del testo e attivare il lettore vocale

Attenzione La modifica rimarrà salvata nel browser. Sarà possibile tornare alla dimensione originale digitando sul tasto centrale.

Salva
Salva su myRadioPanetti
Devi essere loggato a myRadioPanetti per commentare
Le ultime notizie da Cronaca 
Dopo il caso della bimba di Palermo, il Garante della privacy dispone il blocco di Tik Tok

Cronaca

Dopo il caso della bimba di Palermo, il Garante della privacy dispone il blocco di Tik Tok

Il provvedimento dopo la morte della bambina di Palermo, il garante vieta a Tik Tok di usare i "dati di utenti per i quali non sia stata accertata con sicurezza l’età anagrafica”

22 Gennaio 2021 - di Andrea Ottomanelli

Anche i ladri hanno un cuore

Cronaca

Anche i ladri hanno un cuore

La macchina, rinvenuta e recuperata il 16 gennaio a Valenzano con un biglietto di scuse

22 Gennaio 2021 - di Daniele Petti

Dal 18 Gennaio aperti gli impianti sciistici

Cronaca

Dal 18 Gennaio aperti gli impianti sciistici

Il ministro ha firmato l’ordinanza

02 Gennaio 2021 - di Andrea Ottomanelli

Didattica a distanza su richiesta dal 7 gennaio in Puglia, domani riunione sull’ordinanza

Cronaca

Didattica a distanza su richiesta dal 7 gennaio in Puglia, domani riunione sull’ordinanza

La nota di Emiliano nel primo pomeriggio

02 Gennaio 2021 - di Andrea Ottomanelli

E’ partito il V-Day in Europa, in Puglia la prima vaccinata esulta: “Evviva!”

Cronaca

E’ partito il V-Day in Europa, in Puglia la prima vaccinata esulta: “Evviva!”

Dal Policlinico di Bari questa mattina sono partite sei auto, una per ogni provincia pugliese, per la consegna delle dosi.

27 Dicembre 2020 - di Andrea Ottomanelli

Domani in tutta Europa il V-Day, alle 9 la Puglia parte dal Policlinico di Bari

Cronaca

Domani in tutta Europa il V-Day, alle 9 la Puglia parte dal Policlinico di Bari

Emiliano e Lopalco: “Domani giornata di svolta decisiva nella lotta alla pandemia”

26 Dicembre 2020 - di Andrea Ottomanelli

Leggi le ultime notizie 
Dopo il caso della bimba di Palermo, il Garante della privacy dispone il blocco di Tik Tok

Cronaca

Dopo il caso della bimba di Palermo, il Garante della privacy dispone il blocco di Tik Tok

Il provvedimento dopo la morte della bambina di Palermo, il garante vieta a Tik Tok di usare i "dati di utenti per i quali non sia stata accertata con sicurezza l’età anagrafica”

22 Gennaio 2021 - di Andrea Ottomanelli

Puglia, DAD alle superiori sino al 30 Gennaio, dal 1° Febbraio in presenza al 50%

Scuola

Puglia, DAD alle superiori sino al 30 Gennaio, dal 1° Febbraio in presenza al 50%

La nuova ordinanza di Emiliano

22 Gennaio 2021 - di Andrea Ottomanelli

Anche i ladri hanno un cuore

Cronaca

Anche i ladri hanno un cuore

La macchina, rinvenuta e recuperata il 16 gennaio a Valenzano con un biglietto di scuse

22 Gennaio 2021 - di Daniele Petti

Un gelato buono da morire

Salute

Un gelato buono da morire

La notizia viene da Tianjin, in Cina

20 Gennaio 2021 - di Daniele Petti

La memoria ritrovata

Attualità

La memoria ritrovata

In occasione del Giorno della Memoria 2021, Angela Maurici, ospite dei ragazzi di Radio Panetti, racconterà di suo padre Antonio, "schiavo di Hitler".

20 Gennaio 2021 - di Redazione RadioPanetti

Giunta regionale approva delibera su corse aggiuntive scolastiche

Scuola

Giunta regionale approva delibera su corse aggiuntive scolastiche

La delibera prevede uno schema di appendice contrattuale già condiviso e accettato da Ferrovie del Gargano, Cotrap, Ferrotramviaria, Ferrovie Appulo Lucane, Ferrovie Sud Est.

19 Gennaio 2021 - di Andrea Ottomanelli

Notizia stampata da RadioPanetti News (news.radiopanetti.it) - Tutti i diritti sono riservati